Coronavirus, Municipio 4: attivo telefono anti-solitudine per gli anziani

E’ attivo il “telefono anti solitudine” del Municipio di Milano. Chiamando il numero 338 8059615, sarà possibile fare una breve chiacchierata per rendere meno duro il periodo di isolamento necessario per contrastare la diffusione del Coronavirus.

“Abbiamo pensato a questo servizio – spiega Paolo Guido Bassi, Presidente del Municipio 4 – soprattutto per rispondere alle necessità degli anziani soli, che più di altri, possono soffrire queste settimane difficili per tutti. Il fatto di non poter avere nemmeno quella socialità minima di quartiere, può essere davvero pesante, ma essendo i soggetti maggiormente a rischio, è necessario che rimangano a casa il più possibile. La filosofia del progetto è che a volte basta parlare anche pochi minuti per poter superare un momento negativo”.

L’iniziativa, fa sapere l’esponente della Lega, “è totalmente a costo zero per gli utenti e anche per il Municipio. Grazie al lavoro del mio assessore alle Politiche sociali Marco Rondini, abbiamo coinvolto un’associazione di volontariato, la ADA, Associazione per i Diritti degli Anziani, con la quale da tempo abbiamo aperto uno sportello di ascolto nel nostro Palazzo Civico. Con grande spitito di collaborazione, hanno subito aderito alla nostra proposta e ci hanno messo a disposizione due volontari, che dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 18, risponderanno alle telefonate degli anziani del nostro territorio”.

Ci rendiamo conto, aggiungono Bassi e Rondini, “che sia una ‘goccia nel mare’ delle necessità causate da questa drammatica situazione, ma siamo contenti di poter offrire un piccolo sostegno, che siamo riusciti a mettere in piedi in tempi rapidissimi grazie al lavoro che quotidianamente portiamo avanti insieme alle realtà del terzo settore presenti nei nostri quartieri. Nei prossimi giorni – anticipa il Presidente Bassi – lanceremo un’altra iniziativa, sempre rivolta ad incentivare la solidarietà nei confronti dei soggetti più fragili”.