Gallera confida che “i dati inizino a ridursi tra domenica e lunedì”

Si potrebbe intravedere ad ore qualche spiraglio di luce in Lombardia. Come riferito dall’assessore al Welfare, Giulio Gallera, i pazienti dimessi in Regione nelle ultime ore sono 2.139. Il numero totale di decessi sale a 3.095, di cui 546 nelle ultime 24 ore. I pazienti positivi sono 25.515, 3.251 in più rispetto a venerdì. I ricoverati sono 8.258, con un aumento di 523, a cui vanno aggiunte 1.093 persone ricoverate in terapia intensiva. L’assessore Gallera ha anche detto che il paziente 1 verrà dimesso nelle prossime ore.

Sono 4.672 i Covid positivi nella città metropolitana di Milano, 868 più di venerdì, 1.829 solo nella città di Milano, in crescita di 279 su venerdì. “Un dato alto ma inferiore a quello degli ultimi giorni”, ha commentato l’assessore. Giulio Gallera aggiunge: “Su Milano la voce dai pronto soccorso evidenzia la stabilità di queste ore”. L’assessore confida che “i dati inizino a ridursi tra domenica e lunedì”.

L’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, ha elencato i numeri di positivi al coronavirus nelle diverse province. A Bergamo i positivi sono oggi 5.869, A Brescia 5.028, a Como 452, a Cremona 2.733, a Lecco 818, a Lodi 1693. “L’unica provincia in controtendenza è quella di Lodi, la strada del forte controllo è la via maestra”, ha evidenziato Gallera.