È tutto pronto in casa Inter: allenamenti da martedì ad Appiano Gentile

È il momento di tornare in campo per l’Inter di Conte. La squadra torna ad allenarsi da martedì ad Appiano Gentile con sedute individuali rispettando le misure anti coronavirus stabilite dal Viminale. Per mantenere il distanziamento sociale, saranno accessibili solo i 4 campi del centro sportivo per gruppi scaglionati di 3-4 giocatori, con il minimo presidio sanitario e tecnico necessario, un medico e un preparatore. I calciatori all’estero sono rientrati in Italia, da ultimo Sanchez che concluderà domani l’isolamento domiciliare.

L’Inter lavora in vista della riapertura del mercato

A tenere banco è già il calciomercato. Il club è sulle tracce di Paul Pogba. Il calciatore lascerà il Manchester United. Beppe Marotta è già in trattativa con Mino Raiola. L’ingaggio di Pogba è da 15 milioni di sterline, il valore del cartellino si aggira sui 100 milioni di euro, ma il suo contratto si avvicina alla scadenza fissata nel 2021. La prossima sessione di mercato, senza rinnovo, sarà l’ultima utile per una cessione onerosa.

Si tratta di cifre importanti per l’Inter, in particolare per l’ingaggio, perché sul costo del cartellino si può lavorare con la cessione di Icardi (70-80 milioni) e quella di Perisic (all’incirca 15). Suning vuole tornare al vertice ed è disposta ad investire.

Tuttavia sul giocatore ci sono anche il Real Madrid e la Juve. Gli spagnoli sono attualmente in contatto sia con Mino Raiola sia con il giocatore. “I miei rapporti col Real sono molto buoni” le parole del procuratore. “Spero questa estate di portare un big a Madrid a titolo definitivo, per me sarebbe un grande orgoglio”. Paul Pogba a Madrid troverebbe il connazionale Zinedine Zidane. A giocare a favore dell’Inter la presenza di Antonio Conte che punta a portare a Milano almeno uno dei suoi mediani ai tempi della Juve: o Arturo Vidal o Paul Pogba.