I dati confermano che l’epidemia è in calo: 174 decessi in tutta Italia di cui 42 in Lombardia

L’epidemia da coronavirus è in calo. Anche il numero delle vittime ha iniziato a diminuire sostanzialmente, dopo settimane. Così tutti gli indici si sono allineati in una direzione. I morti registrati nelle ultime 24 ore sono 174 (di cui 42 in Lombardia), si segnala un calo di ricoverati e persone in isolamento, si riduce la platea di persone ad oggi malate, crescono i guariti (sono più di 80 mila), rimane al minimo il rapporto nuovi positivi e tamponi effettuati.

Dei 1389 tamponi positivi rilevati oggi, la maggior parte sono in Lombardia, con 526 nuovi positivi (il 37,8% dei nuovi contagi). Tra le altre regioni più colpite dal covid-19, l’incremento di casi è di 251 casi in Piemonte (in netto calo rispetto a ieri), 166 in Emilia Romagna, di 94 in Veneto, di 38 in Toscana, di 47 in Liguria e di 53 nel Lazio.

I dati del nuovo bollettino della Protezione Civile riportano nelle ultime 24 ore sono morte 174 persone arrivando a un totale di decessi 28.884. I guariti raggiungono quota 81.654, per un aumento in 24 ore di 1.740 unità (ieri erano state dichiarate guarite 1.665 persone).

I dati riportano un calo delle persone ricoverate e di quelle in isolamento domiciliare. In terapia intensiva si trovano oggi 1501 persone, 38 meno di ieri. Sono ancora ricoverate con sintomi 17242 persone, 115 meno di ieri. In isolamento domiciliare 81436 persone (-372 rispetto a ieri).

Le 36926 persone attualmente malate in Lombardia sono distribuite così: 532 in terapia intensiva (-13), 6609 ricoverati con sintomi (+80), 29785 in isolamento domiciliare (+192). I morti totali sono 14231 (+42), i guariti 26371 (+225).