Tra Napoli e Milan sorride la Roma

Il 2-2 del San Paolo favorisce soltanto la Roma che rimane sola al 5° posto, a +2 sul Napoli e a +4 sul Milan. Si accende la corsa all’ultimo posto disponibile per approdare direttamente alla fase a gironi di Europa League. Recrimina il Napoli di Gattuso che era riuscito a ribaltare il risultato dopo l’iniziale gol di Hernandez. Un contestato fallo di Maksmimovic a Bonaventura in area, invece, ha consentito a Kessié di pareggiare i conti e ha impedito a Gattuso di prendersi la rivincita.

Sia Napoli che Milan possono cogliere spunti positivi dalla scontro diretto. Gli azzurri, rimasti senza obiettivi in campionato, hanno dimostrato di essere in crescendo di forma. La squadra ha fatto vedere ottime trame di gioco, per qualità e velocità, e l’intensità che piace al suo allenatore. Tutti fattori che saranno fondamentali per tentare l’impresa contro il Barcellona in Champions. Il Milan è in crescita soprattutto sul piano della fiducia e della personalità. Non è caso che non perda da dicembre lontano dal Meazza. Pioli con il 4-2-3-1 ha davvero trovato l’assetto giusto per sfruttare al meglio gli uomini a disposizione.