Il primo Tech Village al mondo di MediaWorld è a Milano

Un’esperienza immersiva nella tecnologia, con sezioni dedicate a tutti gli ambiti dell’elettronica. È il primo Tech Village al mondo di MediaWorld, che ha scelto Milano per inaugurare questo nuovo formato. Il negozio si trova in viale Certosa 29 ed è stato bpensato per riprodurre in chiave moderna la tipica piazza italiana, che si estende su ben 11.000 mq, dando spazio ai prodotti, ma anche ad aree dedicate per la formazione e alla presenza dei principali leader tecnologici internazionali, come Aeg, Amazon, Apple, Bose, Dyson, Garmin, Haier, Hp, Huawei, Lg, Logitech, Moulinex, Nespresso, Oppo, Rowenta, Samsung, Sky, Sony, Vodafone, e Xiaomi.

Il Tech Village di MediaWorld offre lavoro a 150 persone. È pensato per essere proprio a misura di consumatori. A loro vengono garantiti un’ampia esposizione di prodotti (50 mila), ma anche spazi per l’intrattenimento e gli eventi. Degli 11 mila metri quadrati su cui si sviluppa il Tech Village, ben 300 sono occupati da Samsung, unico brand che dispone di 3 botteghe tecnologiche all’interno del Tech Village di MediaWorld. Grazie a questi spazi, l’azienda coreana permette ai consumatori di vivere vere e proprie esperienze di vita connessa nelle aree dedicate rispettivamente al mondo dell’Audio Video, della Telefonia e dell’Home Appliances, grazie ad un’esposizione delle proprie più recenti innovazioni.

L’idea di un’area in cui ospitare i brand, inoltre, è ciò che ha spinto il produttore Oppo a inaugurare il suo primo negozio monomarca in Italia. Dalla coreana Samsung alla coreana Lg, anche in questo caso le botteghe, dedicate ai prodotti dell’Home Entertainment e dell’Home Appliances, sono pensate per rendere l’esperienza immersiva. Gli spazi espositivi si ispirano al concetto di “The Gallery experience”, con l’esposizione dei prodotti che segue il tema della multisensorialità, attraverso un utilizzo mirato di materiali e luci.