Lukaku assoluto protagonista della fuga interista

Se l’Inter di Conte vola verso lo scudetto deve ringraziare lui: Lukaku, assoluto protagonista della fuga interista. Sei vittorie di fila, sei punti di vantaggio sul Milan. L’Inter batte il Parma e va in fuga verso lo scudetto.

La vittoria sul Parma è nel segno di Sanchez, capace di esaltarsi nel primo quarto d’ora della ripresa con una doppietta. Sanchez risolve la pratica in 9 minuti e se il primo acuto è un “omaggio” di Brugman, sul secondo il cileno deve ringraziare Lukaku, che gli regala l’assist perfetto dopo una fuga di 50 metri. Romelu è l’eroe interista, il punto di riferimento in ogni zona del campo.

L’Inter non rinuncia mai a giocare, ma non tutti i suoi interpreti sono ispirati. Tra i due gol di Sanchez, tocca a Perisic sprecare una facile opportunità. La squadra di Conte è più lucida. Brozovic prende il comando delle operazioni e anche Eriksen sale di tono. E’ proprio il danese a avviare l’azione del raddoppio. Dopo l’1-0 il Parma è costretto a scoprirsi e negli spazi larghi, il gigante Lukaku diventa imprendibile. La rete di Hernani è uno schiaffo per l’Inter, che forse non si aspettava la reazione emiliana ed è costretta a soffrire sino alla fine. Handanovic però non corre pericoli.