Il Milan ha meritato il secondo posto e la Champions

Il Milan di Pioli ha battuto l’Atalanta prendendosi la qualificazione Champions e il secondo posto con la sedicesima vittoria stagionale in trasferta nell’ultima gara di campionato. Una vittoria meritata a Bergamo su un campo difficile, grazie a due rigori (uno per tempo) realizzati da Kessie, trascinatore della squadra. La squadra di Pioli per quello che ha fatto in tutto questo campionato ha meritato sia il secondo posto sia la qualificazione alla prossima Champions.

L’Atalanta è stata brutta come non mai. Come se la squadra di Gasperini, sgonfiata dal secondo tempo di Coppa dalla Juve, fosse implosa. Il Milan è stato attento e vigoroso in difesa e di buon palleggio in mezzo al campo. I rossoneri hanno dimostrato di avere maggiori motivazioni della Dea e si sono presi un traguardo ambizioso che mancava da troppo tempo.