Come Dimagrire le Cosce? Ecco la risposta alla domanda che si pongono tanti milanesi

Alzi la mano chi non si ritrova nella domanda: Come Dimagrire le Cosce? Sono tanti i milanesi (soprattutto donne ma non solo) che cercano risposte. Siamo andati ad intervistare l’esperta Veronica Luzi la quale sottolinea come “l’interno coscia è uno dei punti del corpo più difficili da dimagrire e tonificare. Una delle principali cause dell’accumulo di grasso interno coscia è da attribuire alla mancanza di sollecitazione dei muscoli adduttori. Questi muscoli sono quelli che generalmente non vengono sollecitati dai movimenti quotidiani e quindi necessitano di uno specifico allenamento”.

L’attività fisica è salutare, anche in questo caso. Svolgere gli esercizi giusti aiuta ad avere gambe toniche e belle. Così non gonfiano la muscolatura, ma vanno a ridurre e rassodare la parte dell’interno coscia in maniera mirata. Ma “un corretto allenamento deve essere supportato da un regime alimentare sano ed equilibrato. Seguire una dieta corretta è fondamentale per ottenere risultati migliori e in breve tempo – spiega la Luzi – il che non vuol dire mangiare poco ma piuttosto consumare cibi sani e con il corretto apporto calorico”.

“Abbinando in modo opportuno dieta e movimento fisico è comunque possibile ottenere una riduzione dell’interno coscia così come di altre parti del corpo i fianchi, tenendo però presente che non si può scegliere quanto grasso togliere. Per intervenire in modo mirato su come dimagrire l’interno coscia esistono alternative valide e di nuova generazione che permettono di raggiungere risultati visibili sin dalle prime applicazioni” spiega l’esperta.

Ma quale dieta va seguita per ridurre l’interno coscia? “Deve essere a base di pane e pasta integrali, indicati perché ricchi di fibre, utili per eliminare le scorie. Deve anche includere frutta e verdura in abbondanza, che hanno elevato contenuto di vitamine e antiossidanti, e bisogna bere anche tanta acqua o comunque liquidi sotto forma di infusi e tisane”. E’ importante consumare proteine magre come carne bianca e pesce, ma anche legumi come fagioli e lenticchie. Da evitare sono cibi grassi e con condimenti elaborati, cibi fritti, sale in grosse quantità, alcol e bevande gassate zuccherate.

Ma tutto questo basta? Veronica Luzi evidenzia che “il dimagrimento è un processo fisiologico che prevede la riduzione del tessuto adiposo di riserva, ed ha come conseguenza ovvia un calo della massa corporea complessiva. Per attivarlo bisogna individuare il responsabile del sovrappeso, anzi i responsabili, che sono grassi, carboidrati e proteine, e relazionarli con il dimagrimento”.

“Bisogna evitare il fai da te – suggerisce l’esperta – e i traguardi troppo rapidi da raggiungere. Oltre che sull’alimentazione bisogna intervenire anche sull’attività fisica, perché per dimagrire bisogna anche muoversi e tenersi in allenamento. Ad una sana e corretta alimentazione bisogna sempre abbinare un’attività fisica adeguata, rapportata all’introito calorico giornaliero”.

Ma quali sono gli esercizi da fare per dimagrire le gambe? “Tra i più semplici da fare ci sono i sollevamenti, da eseguire sdraiandosi supini e sollevando le gambe, attività che permette di scolpire le cosce in maniera sorprendente. Se questo esercizio viene eseguito con costanza e regolarità i risultati sono assicurati”.

Per migliorare l’interno coscia si possono fare anche degli slanci all’indietro, ideali per tonificare in maniera unica la muscolatura. Anche gli squat assicurano cosce tornite e scolpite, e sono anche efficaci per i glutei, perché aiutano a mantenere perfetto il fisico. Un altro esercizio valido e funzionale per dimagrire le cosce è l’affondo, anche questo efficace per snellire le gambe e mantenerle snelle.

Ma “per vedere risultati apprezzabili occorre attendere, mentre invece con la tecnica endermologie è possibile ottenere risultati visibili già dalla prima seduta. Questa speciale tecnica estetica – illustra l’esperta – permette di dimagrire e rassodare al tempo stesso le cosce, trattando in maniera mirata anche l’interno”.

“Associando ad una dieta regolare e bilanciata delle sedute di ENDERMOLOGIE è facile raggiungere in tempi brevi una riduzione significativa dell’interno coscia. Il manipolo usato per eseguire la tecnica sollecita la pelle e mette in atto un vero e proprio allenamento, di gran lunga superiore agli esercizi svolti in palestra. Con ENDERMOLOGIE è possibile avere un interno coscia ben tonificato e rassodato, e senza cellulite. Questo particolare trattamento riesce a ridurre il grasso in maniera mirata e ad effettuare un allenamento della cute senza bisogno di affaticarsi e di sottoporsi a programmi estenuanti di attività fisica. Grazie allo strumento progettato apposta per eseguire il trattamento si può allenare la zona in modo specifico, eliminando la cellulite e l’adipe accumulato, e al contempo esercitando azione di bonificazione e rassodamento. I benefici si estendono a tutto il corpo, migliora la circolazione e l’organismo raggiunge un elevato grado di benessere. L’interno coscia appare sin da subito snello e modellato”.

In effetti l’ENDERMOLOGIE è una tecnica brevettata da LPG, un’azienda francese leader nella stimolazione meccanica dei tessuti presente nel Centro Dimagrimento a Roma di VERONICA LUZI. Endermologie è una tecnica 100% naturale, unica nel suo genere, non invasiva e senza controindicazioni per la salute. La sua azione non è aggressiva e stimola la pelle in modo meccanico, consentendo di riattivare in maniera del tutto naturale il metabolismo delle cellule. Inoltre, l’azione dello strumento, composto da più rulli, agisce sullo scioglimento dei grassi e sul rilassamento cutaneo. Si tratta di una doppia funzione che svolge contemporaneamente e rispettando la pelle.

come dimagrire le gambe.1