Prestiti chiari e convenienti con l’Offerta Zero Spese

Ottenere un prestito è molto più facile che in passato. Se un tempo l’accesso a finanziamenti era limitato a spese importanti o situazioni di emergenza, oggi è pratica comune quella di richiedere liquidità aggiuntiva per dilazionare nel tempo una spesa e per organizzare quindi con maggiore efficienza il bilancio familiare. Merito soprattutto di soluzioni di accesso al credito sempre più convenienti e flessibili, che permettono di ricevere prestiti più facilmente, in tempi rapidi e presentando meno documenti e garanzie. Il mercato creditizio è infatti molto cresciuto negli ultimi anni, ma questa espansione ha anche un’altra faccia della medaglia. Se è vero che esistono possibilità vantaggiose e su misura per qualsiasi esigenza, è altrettanto vero che le proposte si sono moltiplicate, rendendo ogni scelta più articolata e complessa. In un settore caratterizzato da un turnover sempre più serrato degli operatori (ogni giorno nuove agenzie aprono, chiudono o cambiano insegna), e da comunicazioni promozionali spesso confuse, può essere difficile per i clienti confrontare le offerte e scegliere il prestito più adatto ai loro bisogni. Orientarsi tra costi effettivi, condizioni e tassi di interesse vincoli a volte è una vera impresa e le brutte sorprese sono sempre dietro l’angolo. C’è però una buona notizia per chi è in cerca di un finanziamento sicuro, conveniente e facile da richiedere e valutare, si tratta dell’Offerta Zero Spese, un prestito dalle condizioni chiare e trasparenti.

Grazie a questa formula innovativa è possibile ottenere liquidità a condizioni di favore e senza costi nascosti. L’Offerta Zero Spese elimina una volta per tutte spese anticipate e di istruttoria, commissioni di intermediazione e oneri aggiuntivi, con l’unica eccezione dell’imposta di bollo di 18 euro obbligatoria per legge. In questo modo gli indicatori dei tassi di interesse sono facilissimi da interpretare e raffrontare, perché il TAN diventa praticamente uguale al TAEG.

Ma non è tutto, perché l’Offerta Zero Spese offre anche tutti i vantaggi dei prestiti con Cessione del Quinto riservati a lavoratori dipendenti e pensionati. Questa innovativa formula di accesso al credito, sempre più popolare e richiesta, consente di ottenere fino a 75 mila euro con tassi di interesse agevolati e a condizioni di favore. Ecco i suoi principali punti di forza:

  • Flessibilità: il credito ottenuto può essere restituito con piani di ammortamento flessibili da 2 a 10 anni;
  • Comodità di restituzione: i pagamenti mensili sono detratti automaticamente all’origine dallo stipendio o dalla pensione, eliminando il rischio di ritardi o insolvenze;
  • Rate sempre sostenibili: per tutelare la qualità di vita del richiedente l’importo non può mai superare il 20% del netto in busta paga o della pensione, pari a un quinto del totale (ecco perché si parla di “Cessione del Quinto”);
  • Niente garanti né ipoteche: la sola garanzia richiesta è rappresentata dallo stipendio o dalla pensione;
  • Libertà e riservatezza: trattandosi di un prestito non finalizzato, non serve specificare il motivo della richiesta e il credito ottenuto si può spendere come si vuole, senza bisogno di comunicarlo a chi lo ha erogato.

L’Offerta Zero Spese è disponibile presso tutti gli uffici Prestiter e può essere sottoscritta in tutta sicurezza anche a distanza, grazie alla firma digitale. Per conoscere più a fondo questa opportunità basta rivolgersi ai professionisti Prestiter e richiedere un preventivo personalizzato.