Il Milan regola la Salernitana e mette pressione al Napoli

Missione compiuta. Tre punti, turnover, riposo per Ibrahimovic. Quanto basta al Milan per battere la Salernitana (2-0) e mettere pressione al Napoli capolista e tenere a distanta l’Inter. I rossoneri ora potranno arrivare alla sfida decisiva di Champions contro il Liverpool con meno stanchezza possibile nelle gambe.

A guastare il sabato pomeriggio l’infortunio muscolare per Pellegri dopo solo 15 minuti di gioco. Per la Salernitana una partita anonima. Sono bastati 18 minuti alla squadra di Pioli per chiudere la pratica contro i campani. Al 5′ Kessie ha infilato l’angolino sfruttando l’assist di Leao per il vantaggio, poi al 18′ è arrivato il raddoppio di Saelemaekers con dedica all’infortunato Kjaer. Nella ripresa tante occasioni per il Milan, ma nessun gol.