Dea retrocessa in Europa League: Atalanta rimane ambiziosa

Peccato! A Bergamo l’Atalanta perde 3-2 contro il Villarreal nell’ultima gara del girone F di Champions League. Ospiti avanti al 6′ con Danjuma. Pesa l’indecisione tra De Roon e Demiral, ne approfitta Parejo che lancia in campo aperto l’attaccante che a tu per tu con Musso non sbaglia. Al 42′ il raddoppio del Villarreal con Capoue, abile a calciare con potenza da posizione decentrata. Va ancora peggio. Al 52′ il Viilarreal cala il tris con grande giocata di Gerard Moreno che supera Palomino sul lato destro dell’area e serve Danjuma, abile a girarsi in area su Toloi e a superare Musso con un tocco ravvicinato.

Sembra finita ma la Dea non si arrende e accorcia al 70′ e all’80’ con Malinovskyi e Zapata e sfiora il pari nel finale. Atalanta terza e qualificata per l’Europa League. La Dea rimane ambiziosa: punta ora sull’Europa minore e soprattutto sul campionato.