Stefano Pioli non vuole sentire parlare di un Milan spremuto

Tantissima amarezza in casa Milan per la sconfitta interna con il Napoli. Ma mister Stefano Pioli non vuole sentire parlare di un Milan spremuto. “Non siamo stanchi. Si può giocare con più qualità, ma dal punto di vista fisico e dell’intensità abbiamo fatto una delle migliori partite di questo campionato” afferma il tecnico a Dazn. “Sarebbe più facile anche per me dire che abbiamo speso tanto e siamo stanchi… ma ho visto una delle prestazioni più belle del nostro ultimo periodo”.

“I rimpianti sono il gol subìto in quel modo e qualche pallone perso, ma abbiamo giocato una gara versa, seria, energica. In questo momento, ripeto, ci sta mancando un pizzico di qualità. Anche le altre squadre che stanno in alto e competono in Europa hanno speso tanto. Abbiamo rischiato poco contro un avversario molto forte, ma ci è mancata la giocata individuale, a parte Messias che ha provato tante volte l’uno contro uno”.

Tanta amarezza per il gol annullato a Kessie nei minuti finali. “Alla fine diranno che hanno applicato il regolamento in modo corretto… ma io dico: come fa un giocatore che è per terra a procurare un danno al difensore? Dispiace, dispiace aver perso questa partita. Adesso lecchiamoci le ferite e poi ripartiamo”.