Enti e Istituzioni

Monumentale di Milano: asta pubblica per tre edicole

Scadute le concessioni per tre monumenti funerari di pregio, l’Amministrazione comunale procede alla loro assegnazione tramite procedura ad evidenza pubblica, per un valore complessivo che supera 1 milione e 200mila euro. Questa procedura, alternativa alla modalità di assegnazione utilizzata in passato (lo scorrimento delle liste d’attesa), salvaguarda le cittadine e i cittadini già presenti in graduatoria, consentendo loro di partecipare alla gara presentando un’offerta economica, da formalizzare durante la seduta pubblica, di importo pari alla migliore offerta presentata. Nel caso di più offerte per la stessa edicola provenienti dalla lista d’attesa, risulterà vincitore il soggetto con la richiesta di assegnazione più datata.

Le basi d’asta per i tre monumenti sono: 477.509,98 euro per l’edicola collocata nel riparto III, spazio 130; 389.384,40 euro per l’edicola situata nel riparto V, spazio 85; 372.526,40 euro per l’edicola situata nel riparto II, spazio 170. La concessione avrà una durata di 99 anni e per tutte e tre le edicole è previsto il pagamento di un deposito cauzionale a garanzia dell’offerta presentata in asta.

Per concorrere alla procedura di assegnazione occorre essere maggiorenni e residenti a Milano nella data di sottoscrizione della domanda di partecipazione. In particolare, il requisito della residenza deve permanere sino alla stipula del contratto di concessione del monumento funebre. Sarà possibile partecipare all’asta per più edicole ma si potrà risultare aggiudicatore di una sola di esse. L’asta si svolgerà il prossimo 24 settembre alle ore 10 presso la Sala formazione al secondo piano del Palazzo di via Larga 12 (con ingresso da via Pecorari 3).

La visita alle edicole deve essere prenotata al numero 02.88465600, dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle 12. Il bando è disponibile sul portale istituzionale del Comune di Milano.