L’ex Federico Dimarco sbanca San Siro: l’Inter sotto processo

San Siro ammutolita. Due gare interne, altrettante sconfitte, con il Sassuolo prima e oggi con il Parma. L’Inter di Spalletti è già nel baratro per via dell’ex Federico Dimarco. Dopo quattro gare i nerazzurri in Serie A hanno raccolto solo quattro punti.

L’Inter perde 1-0 e viene raggiunta dal Parma. Gli emiliani sbancano San Siro grazie anche alla giornata super di Federico Dimarco. Salva due gol in difesa, poi alla prima sortita offensiva trova un gran tiro di sinistro da 25 metri, una rete pesantissima che vale tre punti per gli ospiti. Martedì arriva il Tottenham in Champions, dovrà essere un’altra Inter.

Recrimina mister Spalletti. “Dovevamo vincere la partita, poi quando le cose ti girano contro… Davanti a questo pubblico meraviglioso se non si riesce a vincere e ti ritrovi con due sconfitte in quattro giornate diventa difficile trovare scuse. Dobbiamo fare di più”.

“Il fallo di di Dimarco? Una cosa clamorosa, me l’hanno fatto rivedere dopo perché io non l’avevo visto. Non so come funziona il VAR, ma è davvero una cosa clamorosa e chiara. La devia con il gomito, poi non so se va in porta o meno ma credo sia abbastanza chiaro.

Dispiace poi che il Parma sia entrato in campo per fare ostruzionismo, con Sepe che dopo pochi minuti ha tirato un pallone in campo. Non credo ci sia presunzione da parte nostra, i ragazzi sono modesti. Magari si fa un po’ di confusione perché c’è sempre voglia di fare qualcosa di più”.