Un’Inter irriconoscibile cade 4-1 a Bergamo

E’ un’Inter irriconoscibile quella vista in campo a Bergamo. L’Atalanta ha passeggiato contro la squadra di Spalletti. Amarissimo il pranzo della domenica per i tifosi nerazzurri.

L’ex Gasperini condanna la squadra di Spalletti alla terza sconfitta della stagione. Primo tempo dominato dalla Dea con il vantaggio di Hateboer al 9′ e i miracoli di Handanovic. Nella ripresa Icardi pareggia subito su rigore, ma poi i padroni di casa dilagano con le reti di Mancini, Djimsiti e Gomez.

Un’Inter decisamente inguardabile esce sconfitta ed umiliata. La squadra perde contatto dal Napoli e dalla Juve e deve guardarsi dalle inseguitrici.