Milan ultima spiaggia Viola

Milan ultima spiaggia Viola? Risposta affermativa. Il Milan di Gattuso può solo vincere per provare a rimanere in corsa per la Champions League. Invece la Fiorentina cerca quantomeno di salvare la dignità, oltre al finale di stagione che impone almeno un punto per non dovere più pensare neanche a quella salvezza non raggiunta. Per Montella la sfida contro la sua ex squadra, ma anche contro Gattuso, è piuttosto sentita sul piano personale.

I Viola dovrebbero scendere in campo con il “falso” 3-5-2. In porta Lafont, davanti a lui out per infortunio Pezzella, rimpiazzato da Ceccherini a completare la linea arretrata con Milenkovic e Vitor Hugo. A centrocampo, sulla destra dovrebbe essere riproposto ancora Mirallas con Biraghi sul fronte opposto. Al centro Fernandes play basso al posto dello squalificato Veretout, con Benassi e Dabo, anche se Gerson preme per un posto, mezzali. Davanti dovrebbe partire fuori Simeone, in favore del tandem Chiesa-Muriel. Da segnalare la presenza di tanti Primavera in panchina.

Mister Gattuso ha gli uomini contati, ma non è emergenza. Nel 4-3-3 rossonero c’è Donnarumma in porta, con Romagnoli che rientra a guidare la difesa dopo la squalifica, e dovrebbe essere affiancato da Zapata al centro. Abate più del rientrante Conti a destra, Rodriguez a sinistra. In mezzo sembrano pochi i dubbi. Infatti ci saranno Bakayoko vertice basso (pace fatta con Ringhio), Kessie mezzala con Calhanoglu, arretrato per l’occasione, ma rimane aperta l’idea Mauri. Davanti confermato Piatek al centro, sulla destra c’è Suso. Sull’out mancino rimasto scoperto dovrebbe partire dal 1′ Borini, favorito su Castillejo.

Milan ultima spiaggia Viola: le probabili formazioni

Fiorentina (3-5-2): Lafont; Ceccherini, Milenkovic, Vitor Hugo; Mirallas, Benassi, Fernandes, Dabo, Biraghi; Chiesa, Muriel. A disposizione: Terracciano, Brancolini, Antzoulas, Laurini, Ferrarini, Hancko, Norgaard, Gerson, Koffi, Montiel, Simeone, Vlahovic. Allenatore: Vincenzo Montella.

Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Abate, Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Bakayoko, Calhanoglu; Suso, Piatek, Borini. A disposizione: Reina, A. Donnarumma, Musacchio, Conti, Laxalt, Bertolacci, Mauri, Castillejo, Cutrone. Allenatore: Gennaro Gattuso.