Marotta scarica Icardi e Nainggolan

Marotta scarica Icardi e Nainggolan. “Sanno di non rientrare nei piani tecnici dell’Inter”. Sono le parole dell’ad nerazzurro a Sky Sport alla vigilia del raduno. “Abbiamo parlato con molta schiettezza e massima trasparenza ai diretti interessati, spiegando la posizione della società, che non significa sminuire le loro capacità. Entrambi sono ottimi giocatori, ottimi talenti. Il talento fa vincere le partite, ma è la squadra che fa vincere i campionati”.

“Quando dico vincere i campionati – ha proseguito Marotta – intendo raggiungere gli obbiettivi che ognuno ha previsto. E quindi di conseguenza non rientrano nel nostro progetto”. Sul ripensamento per Icardi e sulla possibilità che comunque l’attaccante argentino sia agli ordini di Conte nel ritiro precampionato, l’ad dell’Inter ha precisato che “una cosa è affermare che Icardi è sul mercato, come abbiamo fatto”.

“Una cosa è rispettare quelli che sono gli aspetti contrattuali di un accordo che prevede comunque che il calciatore debba prendere parte agli allenamenti e debba essere allenato, e noi non vogliamo assolutamente venir meno ai nostri doveri. Poi c’è il diritto dell’allenatore a scegliere le formazioni e mandare in campo chi crede”.